Previous
Next

Il Ristorante

Situato negli spazi che un tempo ospitavano una banca, da qui in nome del ristorante, il “Caveau di tradizioni” si caratterizza per l’atmosfera raffinata, nata dalla fusione di elementi del passato e contemporanei. Il design reinterpreta e si intreccia con le tradizioni e l’artigianato. Vetro, ferro, legno, velluto, marmo, ottone si fondono in un’armonia di colori e materiali che rendono la location di gran classe. La scelta dei colori caldi e all’attento studio delle luci soffuse accolgono l’ospite in una dimensione avvolgente. 

Le ampie vetrate spiccano in Corso Sempione 38 e l’insegna illuminata del Caveau non passa inosservata. La sala principale gode della suggestiva cucina a vista, che permette di vedere la brigata all’opera. I colori delle mattonelle ricordano il sud Italia, il bianco e il blu si alternano per un gioco di armonie davvero suggestive.

Annessa alla cucina troviamo l’area caratterizzata da ampi tavoli rotondi di marmo verde con sedute di pelle color tabacco e velluto, materiali ripresi anche nelle panche a ridosso delle pareti. Il colore predominante è il verde, supportato anche dall’inserimento di moltissime piante e della carta materica .
Degna di nota la nicchia sulla destra, dove è presente il common table di legno, arricchita da una carta da parati delicata e dai colori pastello. Il bancone del bar è un elemento importante che dona continuità all’area adiacente alla parete, con sedute di velluto bordeaux e tavoli di ottone. Le tre arcate attorniate da piante e con vetri antichi rendono la location unica nel suo genere. Nelle stagioni più miti è possibile accomodarsi nell’ampio dehor su Corso Sempione, studiato per offrire una cena all’insegna dell’atmosfera più intima regalata dalle luci soffuse.

Il comfort è evidente in tutte le linee del ristorante, per accogliere il cliente lungo
tutta la sua esperienza al Caveau.